Test Kinesiologico: lo Strumento per Verificare Informazioni Intuitive ed Inconsce

Il test kinesiologico – conosciuto anche come test di congruenza muscolare – è impiegato in kinesiologia applicata per verificare la veridicità inconscia di un’informazione ovvero per rispondere ad una domanda al di là della barriera razionale.

Mi sento all’altezza di raggiungere il mio obiettivo?

Merito di essere amato?

Voglio davvero diventare ricco?

Queste, come molte altre domande inerenti il nostro presente o futuro, manifestano spesso una differenza fra la risposta verbale cosciente e quella fisica inconscia, a causa dei traumi e delle convinzioni limitanti che abbiamo interiorizzato crescendo.

Molto spesso, anche se siamo convinti di volere veramente qualcosa o di sapere realmente cosa pensiamo, la nostra banca dati inconscia non concorda con la nostra mente razionale.

Quando il nostro inconscio è in disaccordo con un’affermazione o con un pensiero cosciente, i nostri muscoli perdono letteralmente forza ed è possibile rilevare questo calo di energia nell’esatto momento in cui pronunciamo una frase nella quale, profondamente, non crediamo. Il test di congruenza muscolare, quindi, ci permette di verificare la congruenza fra ciò che pensiamo e ciò che abbiamo registrato in profondità.

Oltre a chiedere al nostro corpo quale sia la radice emotiva di una malattia o interrogarci sui nostri stessi obiettivi (applicazioni piuttosto classiche della kinesiologia), attraverso il test kinesiologico possiamo verificare eventuali intuizioni presenti nel nostro campo energetico, ma ancora lontane dalla coscienza.

Riuscirò ad ottenere questo risultato?

Accadrà davvero quello che voglio?

Quella persona troverà l’amore?

(Come puoi immaginare leggendo l’ultima domanda, potremmo verificare attraverso il test eventuali intuizioni inerenti altre persone).

Per quanto queste domande possano sembrare perfette per il “veggente in ascolto” in onda sulle emittenti televisive locali in seconda serata, possono davvero aiutarci a verificare il nostro archivio inconscio di intuizioni, provenienti dalla nostra mente superiore.

Anche in questo caso, dobbiamo impiegare la massima cautela nel prendere in considerazione l’esito del test, perché grande rilevanza avranno le nostre credenze più radicate e la formulazione stessa della domanda.